martedì 16 novembre 2010

ZUCCHINA SPINOSA..LINGUA DI LUPO? MA COS'È?



















Il Chayote (Sechium edule) è una specie della famiglie delle Cucurbitacee, originaria del Sud America e coltivata nei paesi dell'area costiera del continente e nelle isole. Il maggior esportatore di Chayote è la Costa Rica. È conosciuto anche in Italia, dove è chiamato impropriamente Patata spinosa, melanzana spinosa, melanzana americana, zucchina spinosa, lingua di lupo: in realtà è corretto chiamarlo con il suo nome italianizzato dal nome scientifico Sechium Edule (quindi Sechio) oppure col nome spagnolo chayote.Il chayote è un ortaggio di forma ovoidale che può raggiungere i 15 cm di altezza; il colore superficiale può andare dal verde scuro (quando il Chayote è acerbo) fino al giallognolo (Chayote maturo e dunque commestibile). Presenta una parte interna più bianca, che rappresenterebbe il suo seme: in realtà la definizione è impropria perché in questo caso il seme è un tutt'uno con l'ortaggio e non può essere in alcun modo separato e reimpiantato. Presenta alcune volte delle caratteristiche escrescenze aghiformi che la rendono molto riconoscibile e particolare. Il Chayote è commestibile, come anche le sue foglie e le sue radici che alla fine della primavera possono essere trattate come asparagi e quindi anche conservate sott'olio o sott'aceto.Il chayote è usato in cucina come una normale zucchina: di solito viene fritto e condito con sale (indispensabile a causa del sapore molto dolciastro dell'ortaggio), stufato o bollito e condito come un'insalata, o ancora abbrustolito come contorno, specialmente per carni rosse; gustosissimo in agrodolce, lo si può usare addirittura candito per torte e dolci in genere. Le proprietà del Chayote sono numerose: contiene molta vitamina C e numerosi amminoacidi; ha effetti diuretici, previene l'arteriosclerosi, l'ipertensione e dunque gli infarti. Favorisce lo scioglimento dei calcoli renali.

Nessun commento: